Mutuo

Risparmiare sul mutuo è possibile, sebbene sia uno dei pagamenti più impegnativi per le famiglie.

L’acquisto di una casa è visto in Italia come un grande investimento di una vita e il mutuo è un modo per aiutare a risparmiare denaro. Ci sono alcune idee che possono aiutare a mettere da parte almeno 100 euro al mese per pagare la rata del mutuo più facilmente. Ad esempio, si consiglia di seguire un bilancio, ridurre le spese superflue e stabilire un obiettivo finanziario. Inoltre, si può considerare di trasferire alcune delle proprie spese al conto di risparmio, in modo da avere una maggiore liquidità.

Strategie per pagare meno il mutuo

Risparmiare sul mutuo almeno 100 euro ogni mese è un obiettivo realistico a cui più persone dovrebbero mirare. Quando si deve pagare un mutuo, è importante cambiare la propria prospettiva e vedere la situazione come un’opportunità per risparmiare denaro. Ad esempio, si possono prendere in considerazione i tassi di interesse. Se è possibile ottenere tassi più bassi, allora ci si può risparmiare una somma considerevole di denaro a lungo termine. Inoltre, è possibile ridurre il proprio debito dal momento che i pagamenti mensili eventualmente più alti permettono di estinguere il prestito in minor tempo. Infine, si può considerare l’opzione di accedere a finanziamenti come prestiti personali o carte di credito con tassi di interesse più bassi rispetto a quelli del mutuo per rimborsare parte del debito.

5 idee per risparmiare sul mutuo

Sembra possibile risparmiare denaro sul mutuo attraverso diverse strategie. Ecco di seguito alcuni consigli per rimpinguare il portafoglio dopo aver acquistato una casa.

1. Surrogare il mutuo

Surrogare il mutuo significa trasferire il proprio mutuo in un’altra banca, cambiando le condizioni contrattuali con l’obiettivo di risparmiare denaro. A differenza della rinegoziazione, la surroga non comporta alcun costo per il mutuatario. Tutte le spese sono a carico del nuovo istituto di credito, come previsto per legge. In questo modo, è possibile avere un tasso di interesse più basso, una durata del mutuo più breve o una rate più piccole, tutti elementi che possono portare a risparmi significativi nel tempo.

2. Consolidare i debiti

Per coloro che hanno diversi prestiti da pagare oltre al mutuo principale per la casa, oggi è possibile richiedere ad un istituto di credito una soluzione che permette di accorpare tutti i debiti in un’unica rata mensile. Questo significa non dover più preoccuparsi di dimenticare di pagare un finanziamento. Un vantaggio è quello di pagare una rata più bassa e comoda ed un altro è quello di ottenere un buon risparmio sugli interessi, in particolare se i tassi applicati ai vari prestiti sono molto alti. Inoltre, se si ha una buona reputazione creditizia, si può anche beneficiare di condizioni di finanziamento più convenienti.

3. Pagare velocemente il mutuo

Fondamentale è fissare un obiettivo entro il quale pagare ed estinguere il prestito può essere molto utile a risparmiare molti interessi. Per fare ciò, è importante avere un buon piano di risparmio e considerare se esistono soluzioni alternative per pagare il mutuo più velocemente, ad esempio attraverso un finanziamento aggiuntivo.

4. Utilizzare il tasso variabile

Passare da un mutuo a tasso fisso a tasso variabile o sottoscrivere un nuovo mutuo indicizzato offre la possibilità di risparmiare una certa quantità di denaro, ma comporta anche qualche rischio.

5. Rinegoziare il mutuo con la banca

Un modo più sicuro per abbassare la rata mensile del mutuo è richiedere alla banca presso cui si ha il mutuo la rinegoziazione delle condizioni. Questa può includere un abbassamento del tasso, o, se ciò porta vantaggi, una riduzione della durata del mutuo, che permetterà di risparmiare sugli interessi nel corso dell’ammortamento. Si possono inoltre prendere in considerazione ulteriori soluzioni come l’estinzione anticipata, l’aggregazione di più mutui o la sottoscrizione di una polizza assicurativa per coprire eventuali imprevisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *